Foto

archetto ligure
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

archetto ligure

L'autore della foto è nascosto.
Vota per scoprire chi l'ha scattata!

Inviata in Luoghi urbani

scorcio di Varigotti, villaggio saraceno

Inviata il 23/07/2015, vista 369 volte.

Dati tecnici:
NIKON COOLPIX S9700
Apertura: f/4.8
Esposizione: 1/400 sec.
Lunghezza focale: 12.6 mm
ISO: 125
Flash: Off

Laboratorio fotografico:
L'autore non autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

15 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

(utente eliminato)

#15 del 24/07/2015

E anche il mio. Concordo su tutto. Non confondiamo il dover documentare con una foto (il caso di questa foto) con il trasmettere una sensazione

Luzio

#14 del 24/07/2015
Punteggio commenti: +51

Mac ha espresso perfettamente il mio pensiero.

Luzio

MacLeod

#13 del 24/07/2015
Punteggio commenti: +54

Mi permetto di aggiungere che quanto detto non è valido per tutti, abbiamo un bagaglio di esperienze che ci permettono anche di immedesimarsi senza figure o presenze umane. Il vantaggio di un video ( per esempio ) è proprio quello di aggiungere il sonoro che già di per se aiuta nel coinvolgimento e quello di avere una sequenza temporale che ti aiuta nella spiegazione del luogo. Il..."brutto" della fotografia è riuscire a comunicare tutto nei primi 3 secondi che viene visualizzata.;)

MacLeod

MacLeod

#12 del 24/07/2015
Punteggio commenti: +54

Mi permetto di dare un'opinione, facendo in modo da attirare tutte le ire di chi mi vuole bene. Sono d'accordo con Luzio e cerco di rispondere alla domanda di Wolfskin e a tutti gli astanti. Il problema di una foto paesaggistica ( e questa lo è ) sta nella difficoltà di restituire l'emozione vissuta come esperienza personale del fotografo che ha scattato. Il messaggio viene percepito solo ed esclusivamente da chi conosce il luogo e ha avusto la stessa esperienza, non a caso a Marval, che è un esperto della sua città e dintorni, basta solo lo scorcio per rivivere emozioni già passate e persino suoni e colori e anche odori del luogo. Questo è del tutto normale. La figura di un gatto, o persona può innescare un "link" emotivo anche a chi non ha assolutamente esperienza del luogo ma può, avvalendosi dell'aggancio psicologico dell'elemento comune ( gatto,cane o persona ) rivivere virtualmente un momento simile e sentirsi come partecipe dello scatto stesso. Spero di non aver offeso nessuno. Lo scatto, secondo me, è valido e ben costruito ma....per essere più universale manca quel soggetto vivente comune...ma ripeto, foto molto ben fatta !

MacLeod

(utente eliminato)

#11 del 24/07/2015

Leggo solo ora i commenti sotto e mi chiedo: ma perchè una figura umana o un gatto fanno la foto e un segno umano come la bicicletta no? *bye*

(utente eliminato)

#10 del 24/07/2015

Bello scorcio con una luce interpretata molto bene. Un saluto.

(utente eliminato)

#9 del 23/07/2015

estasiata sia dallo scatto - notevole - che dal commento di Marval. Oggi sei un poeta: complimenti.....!!!! *acept**acept**bye*

autore

#8 del 23/07/2015
Punteggio commenti: +41

@luzio....grazie del commento innanzitutto, sgombriamo il campo dall'idea che io possa offendermi, non esiste, per quanto riguarda la composizione apprezzo il tuo punto di vista, secondo me ci sono alcuni elementi che potrebbero render lo scatto meno anonimo e sono la bici, l'archetto appunto , il lampione e anche la pianta, forse non è abbastanza, ma sono piccoli dettagli che raccontano il borgo che ho citato, ovviamente a mio modestissimo parere , anzi ho aspettato che passasse un signore grasso che secondo me rovinava lo scatto.......un sorriso, ciao

Elefante

#7 del 23/07/2015
Punteggio commenti: +71

Grazioso e incantevole scorcio....:)

Elefante

(utente eliminato)

#6 del 23/07/2015

molto emotiva questa foto Provenza ! So cosa si prova a fotografare questi scorci liguri. La presenza umana non dico che mi rovinerebbe la foto, ma non mi aggiungerebbe un piffero di niente. Il colore delle case, il sole che si infiltra a fatica, un lampione stilizzato, i vasi con i fiori appesi ai muri, una bicicletta che sa di tempi trascorsi. Tutto concorre ad una piacevolissimo immagine.

(utente eliminato)

#5 del 23/07/2015

Condivido il punto di vista di Luzio.

artù

#4 del 23/07/2015
Punteggio commenti: +36

bello scorcio ;)*bye*

artù

Luzio

#3 del 23/07/2015
Punteggio commenti: +51

Si, bella e ben composta ma mi risulta un pò "anonima", nel senso che la guardo e mi manca qualcosa, un "soggetto". Vedo un vicolo, senza nulla di particolare, senza una presenza umana, e mi chiedo: ma cosa voleva fotografare? Il mio sguardo vaga per il frame senza sapere su cosa concentrarsi, e quindi non vede "nulla". Cerco di spiegarmi meglio, squesta sembra la foto di un catalogo di tecnocasa. "Guardate bello il vialetto di accesso alla casa". Perdona la mia critica ma trovo che questa foto non susciti alcuna emozione perchè manca l'autore, manca un punto di vista personale, manca uno scopo alla foto. Queste sono, secondo me, le cose che fanno la differenza tra una FOTO ed un immagine qualsiasi. Spero, chiunque tu sia l'autore, che non ti offenda per queste mie parole che, nonsono ne di rimprovro ne di denigrazione ma, spero, di sprone ;)

Luzio

selenina

#2 del 23/07/2015
Punteggio commenti: +228

Una bella composizione con tanti elementi ma che si armonizzano. Complimenti.

selenina

Giuseppe Soffritti

#1 del 23/07/2015
Punteggio commenti: +87

Bella e ben composta... ;)*bye*

Giuseppe Soffritti


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

BUTTERFLY ONLUS

Utente del mese

delama
delama

In linea ci sono

Ospiti: 17
Utenti: 0

Archivio
concorsi