Foto

Safety distance
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

Safety distance

di Yanez, in  Street photography

Trieste. Lomo LCa - Pellicola foma 200 - Epson V500.

Inviata il 23/05/2020, vista 60 volte.

Laboratorio fotografico:
L'autore autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

4 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

autore

#4 del 28/05/2020
Punteggio commenti: +121

Grazie amici per i graditissimi ed articolati commenti.*bye*

Mynd

Staff

#3 del 24/05/2020
Punteggio commenti: +24

penso abbia detto già abbastanza Claudio:)... una cartolina che immortala al meglio questo strano quotidiano vivere...o meglio quello appena passato, visto che già le strade e le zone antistanti i vari locali sembrano iper affollarsi nuovamente...speriamo bene.

Mynd

ClaudioR

Staff

#2 del 24/05/2020
Punteggio commenti: +17

Facilmente riconoscibile per lo style convid-mode, un'istantanea sul nostro quotidiano, storicamente sarà databile per gli atteggiamenti che stiamo adottando in questo periodo, qui sul portale di Fototue, sei sicuramente l'autore più sensibile a questo tema, perché non è la prima volta che cerchi di raccontare questa primavera 2020, e lo fai a modo tuo, con tanta ironia, ma l'ironia come raccontava Pirandello nel suo saggio ''L’umorismo'' del 1908. Distingue il comico, l’avvertimento del contrario, dall'umoristico, e cioè il sentimento del contrario. Dov'è la differenza? Che nel primo caso la risata è spontanea, qualcosa ci diverte per com'è. Nel secondo, invece, analizziamo cosa sia stato a farci ridere, quali paradossi e antitesi stiano alla base. E nasce in noi la consapevolezza, che non sempre ci porta ancora a ridere. L’esempio, celeberrimo, pirandelliano è l’anziana signora che passa per strada, troppo truccata e con un abbigliamento non adatto alla sua età: subito scatena il riso, ma poi ci porta a riflettere sul perché di un tale comportamento, su quali insicurezze e dolori possano averla portata ad agghindarsi così. Insomma, è un passo oltre la semplice battuta, che ci fa capire perché faccia ridere e, d’altra parte, ci smorza il riso per accendere la comprensione. Come in questo tuo racconto la distanza di sicurezza è si tenuta, anche le statue e la ragazza perfettamente distanziate la rispettano, ma solo perché le forze dell'ordine sono pronte a sanzionarci, divertente e nello stesso tempo triste, essere ''obbligati'' a difenderci...per il nostro bene. Ottimo scatto!!


L'autore della foto ha dato un +1 a questo commento

ClaudioR

mondiweb

#1 del 23/05/2020
Punteggio commenti: +24

davvero simpatica e direi anche ben fatta, mi piace anche la presenza del mezzo alle spalle

mondiweb


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

Per info puoi contattarci a: info@fototue.it oppure fotoklizio@gmail.com


FPschool



FONTE DI VITA ONLUS

In linea ci sono

Ospiti: 7
Utenti: 1

Archivio
concorsi