Foto

Il "sogno americano"
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

Il "sogno americano"

di ironwas, in  Reportage

Breeden - West Virginia - Dalbert non ha un lavoro da anni e non lo cerca neanche più. Vive dell'assegno di sussistenza come meglio gli riesce.

Inviata il 20/12/2019, vista 171 volte.
Scattata il 25/09/2019.

Dati tecnici:
Canon EOS 5D Mark IV
Apertura: f/5
Esposizione: 1/80 sec.
Lunghezza focale: 28 mm
ISO: 200
Flash: Off

Laboratorio fotografico:
L'autore non autorizza la rielaborazione della foto.

Obiettivo utilizzato:
Canon 24-70 f/2,8 L II USM

Condividi:  

Commenti

10 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

moderatore

#10 del 26/12/2019
Punteggio commenti: +56

Editor choice 15-21 dicembre 2019 ! *clap*

inimis

Staff

#9 del 21/12/2019
Punteggio commenti: +402

Gran ritratto ambientato, *bye**bye*

inimis

Klizio

Vice Amministratore

#8 del 20/12/2019
Punteggio commenti: +56

Altra grande foto e altro calcio in pancia. Il taglio giornalistico è evidente: guardare "fuori" (da casa nostra) non solo per raccontare .. ma anche per farci capire quale strada stiamo percorrendo. L' erogazione di strumenti di sostegno al reddito è una cosa giusta solo a condizione che non diventino essi stessi il "sistema" econonomico per nascondere il vero problema: la disoccupazione. Questa foto ci mostra un uomo rassegnato alla sopravvivenza, la mortificazione della dignità che deriva dalla privazione di un lavoro, la solitudine. Fa male ma è giusto osservarla ... mi chiedo cosa provasse l' Autore in quel momento. La composizione ci dice della scelta di raccontare attraverso l' ambiente ... e qui abbiamo tanti elementi: la verandina disordinata, le tante tazze alcune appoggiate sul tavolino altre buttate, la seconda sedia vuota e il fidato cagnetto. Tutto racconta di una vita ormai ... abbandonata a se stessa. *clap**clap**clap*

Klizio

autore

#7 del 20/12/2019
Punteggio commenti: +1

Grazie a tutti! Veramente

oltre

#6 del 20/12/2019
Punteggio commenti: +26

Il rovescio della medaglia del sogno americano.....una raffigurazione notevole di un aspetto della realtà sociale . Splendida

oltre

selenina

#5 del 20/12/2019
Punteggio commenti: +281

Ho annullato tutto il frame per soffermarmi solamente sullo sguardo assente e triste di quest'uomo. A lui non importa più nulla di ciò che lo circonda. Se qualcuno gli porgesse una mano, chissà .........

selenina

MauroT

Utente del mese

#4 del 20/12/2019
Punteggio commenti: +4

Ne hai fotografato uno ben rappresentativo ma con mille altri si potrebbe fare "copia e incolla".Temo che questa piaga : un minimo per sopravvivere e "non farti vedere in giro che mi rovini l'immagine" si espanda . Troppo dispendioso creare e mantenere posti di lavoro , la dignità dell'individuo passa in secondo piano.

MauroT

Max

#3 del 20/12/2019
Punteggio commenti: +76

Sposo in pieno il dettagliato e descrittivo commento di Lodo ma sul lato tecnico aggiungo quanto sie per me eccellente l'ampiezza tonale e cromatica di questo spaccato di miseria, solitudine, amarezza e abbandono di se stesso. Un lavoro egregio.

Max

lodovico

Staff

#2 del 20/12/2019
Punteggio commenti: +22

Ciao Max, speravo che la pubblicassi anche qui questa! Perchè, anche se forse come soggetto in se, può sembrare meno forte delle altre, io credo che rappresenti assai bene quella parte dell'America rurale che non ha più neppure la voglia o la forza di sperare e credere. C'è, in questo ambiente trasandato, come un rigurgito amaro di tristezza ed alienazione. Lo stesso Dalbert, grande e grosso, appare indifeso anche se non mite, nel suo degrado umano e materiale. Ricordi che la proposi in B/N? Ecco, ora posso dire, dopo aver metabolizzato questi scatti, che il colore ha qui un compito preciso ed importante. Quello di non astrarre la realtà! Un saluto!


L'autore della foto ha dato un +1 a questo commento

lodovico

scaraluca

Staff

#1 del 20/12/2019
Punteggio commenti: +5

Ciao Max, non devo inventarmi nulla al riguardo, tant'è che ripubblico il medesimo commento che avevo lasciato su FZ : "tazze sporche, borracce per terra, un cavo elettrico che vaga sulla terrazza, bottiglia di plastica buttata là, il subumano a piedi nudi e panzone all'aria..alla fine solo il cane sembra avere una sua dignità che osserva in disparte quasi provasse un senso di vergogna per il padrone che si ritrova" *bye*

scaraluca


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

Per info puoi contattarci a: info@fototue.it oppure fotoklizio@gmail.com


FONTE DI VITA ONLUS

Utente del mese

MauroT
MauroT

In linea ci sono

Ospiti: 31
Utenti: 1

Archivio
concorsi