Foto

quadri urbani
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

quadri urbani

di lodovico, in  Luoghi urbani

accelerazioni e stasi, fantasmi, presenze ed assenze... un altro piccolo racconto di ordinaria quotidianità!

Inviata il 13/11/2019, vista 150 volte.

Dati tecnici:
Canon EOS 5D Mark II
Apertura: f/6.3
Esposizione: 1/13 sec.
Lunghezza focale: 30 mm
ISO: 1600
Flash: Off

Laboratorio fotografico:
L'autore autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

11 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

moderatore

#11 del 19/11/2019
Punteggio commenti: +45

Editor choice 10 - 16 novembre 2019 ! *clap*

autore

#10 del 14/11/2019
Punteggio commenti: +20

Grazie a tutti per l'attenzione. Oggi trovata l'altra foto che insieme a questa costituisce un dittico. Dunque, la difficoltà maggiore era calibrare la coppia tempo diaframma. Mi serviva in tempo ragionevolmente lento per il mosso delle carrozze ma ancora abbastanza veloce da lasciare quasi pulito lo spazio fra i due vagoni dove ho centrato la persona in attesa. In più dovevo anche cercare di avere la manina ferma io... Insomma, ho fatto molti tentativi in quasi un'ora durante la quale i trani passavano ogni tre minuti! Un saluto

Yanez

#9 del 14/11/2019
Punteggio commenti: +113

Fantastica immagine che si lascia ammirare con stupore per la grande tecnica e lo spettacolare risultato.Complimenti grandissimi!*bye*

Yanez

Klizio

Vice Amministratore

#8 del 13/11/2019
Punteggio commenti: +45

Caro Lodovico.... qui dovrai spiegarci un po la tecnica di questo magnifico scatto, credo possa essere interessante e stimolante per tutti. E' fin troppo ovvio che siamo davanti ad una fotografia ad altissimo tasso di difficoltà: per il movimento - per l'esposizione - per la necessità di mantenere un certo grado di leggibilità sui soggetti ... cosa al limite del possibile. Detto ciò, l'idea fotografica l'hai svolta in modo magistrale, sono curioso anche di sapere se sei andato nella metro con il preciso intento di ottenere questo scatto o se è stata la folgorazione del momento. Colori, chiaroscuri, senso del movimento tutto è di livello altissimo. Una fotografia da mostra e da Grande Autore street, un esempio di street che dimostra come la strada possa diventare teatro di scenari onirici di incredibile fascino. Quel ragazzino riflesso, seduto sulla panchina, "fuori e dentro" la carrozza in movimento, incommensurabilmente collocato sul terzo (!!!!), è una calamita che attira subito l'occhio. Siamo dentro l'intestino della città, un vortice di umanità disumanizzata dentro la macchina. Mi viene automatico associare la foto a "Welcome to the Machine" dei Pink Floyd. .... "Welcome, my son, welcome to the machine. Where have you been? It's alright, we know where you've been. You've been in the pipeline, filling in time" ... E' la raffigurazione della umana tendenza all'alienazione. Preferita ovviamente. Solo ammirazione.

Klizio

artù

#7 del 13/11/2019
Punteggio commenti: +40

un insieme di elementi e particolari che rendono lo scatto veramente piacevole alla visione, hai ben sfruttato l'idea. Complimenti ;););)*bye*

artù

-Faby-

Utente del mese

#6 del 13/11/2019
Punteggio commenti: +8

Commentare le tue foto è sempre difficile.. si rischia di non esser all altezza di esprimere la quantità si sensazioni ,di informazioni che giungono. Questa è un immagine in divenire,è ricca,si scopre poco a poco...un viaggio .. e ci mostri come questo viaggio si crea, ci mostri come le persone si lasciano trasportare dal movimento..o come chi quqsi apatico vede il mondo scorrergli intorno senza sapercisi o volercisi agganciare. Quasi psichedelica.. sicuramente affascinante. Bravo *bye*

-Faby-

oltre

#5 del 13/11/2019
Punteggio commenti: +25

Seduto, osserva indifferente il fluire delle persone racchiuse e separate in singoli fotogrammi, il tutto gestito dal macchinario statico. Un aspetto del vivere quotidiano raffigurato molto bene. Ottima

oltre

Erato

Staff

#4 del 13/11/2019
Punteggio commenti: +20

Un insieme di tanti elementi, che apparentemente paiono slegati tra loro nel cerchio della staticità e del movimento, ma il racconto della quotidianità ci stringe nel perenne flusso dell'andamento veloce che tutto muove. Non so se sono stata chiara, a volte mi vengono pensieri futuristici che comprendo solo io:).

Erato

Max

#3 del 13/11/2019
Punteggio commenti: +68

Accidenti che bellezza. C'è sapore di cinema in questa dinamica sequenza che racconta perfettamente il tuo intento. Ingranaggi che muovono la scena, figure statiche che scorrono attraverso le carrozze come una pellicola forata da 35mm in un proiettore. Ben al di la dell'ordinaria quotidianità. Adorabile.

Max

inimis

Staff

#2 del 13/11/2019
Punteggio commenti: +401

Bell'idea molto ben realizzata, *bye**bye*

inimis

sasa70

#1 del 13/11/2019
Punteggio commenti: +2

Lo sai già, carissimo, che vado in brodo di giuggiole quando vedo treni e mossi creativi. Sono di parte, quindi, e apprezzo molto questa tua immagine. Bravo nell'inserire la signora che entra dalle quinte, come da buona tradizione. *bye*

sasa70


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

Per info puoi contattarci a: info@fototue.it oppure fotoklizio@gmail.com


FONTE DI VITA ONLUS

Utente del mese

-Faby-
-Faby-

In linea ci sono

Ospiti: 17
Utenti: 2

Archivio
concorsi