Foto

Sarai
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

Sarai

di Klizio, in  Persone

Doppia esposizione in camera
Libera interpretazione

Inviata il 03/10/2019, vista 138 volte.

Dati tecnici:
Canon EOS 6D
Apertura: f/4.5
Esposizione: 1/40 sec.
Lunghezza focale: 50 mm
ISO: 1600
Flash: Off

Laboratorio fotografico:
L'autore autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

10 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

moderatore

#10 del 07/10/2019
Punteggio commenti: +23

Editor Choice 29 settembre - 5 ottobre 2019 ! *clap*

Yanez

#9 del 07/10/2019
Punteggio commenti: +112

Bellissima ed emozionante immagine,una continuità espressa in questi due volti che si inseguiranno nel tempo restando sempre uniti ma diversi.Formidabile realizzazione.Complimenti! Ciao,Sergio.:)

Yanez

oltre

#8 del 04/10/2019
Punteggio commenti: +19

Percepirsi adulto restando ragazzo....bella ed intensa immagine

oltre

taylor

#7 del 04/10/2019
Punteggio commenti: +35

Hanno già detto tutto gli altri. Io dico solo splendida idea e splendida realizzazione..;)*bye*

taylor

autore

#6 del 04/10/2019
Punteggio commenti: +23

E' chiaro che per me non è solo una foto. Grazie perchè mi avete restituito grandi emozioni. Quelle parole vorrei che Enrico le leggesse quando sarà grande... sperando che possa essere orgoglioso di suo papà. Grazie, grazie e ancora grazie. *hug*

inimis

Staff

#5 del 04/10/2019
Punteggio commenti: +391

Complimenti, grande foto, il resto lo hanno già detto gli altri, *bye**bye*

inimis

aquarios58

Utente del mese

#4 del 03/10/2019
Punteggio commenti: +71

Stavo per scrivere cio che ha gia fatto Max quindi faccio mio il suo commento, mi piace

aquarios58

Erato

Staff

#3 del 03/10/2019
Punteggio commenti: +19

Caro Nicola è difficile trovare parole adatte per scrivere un commento che sia degno di quest'immagine. Il rischio è scivolare nel banale, nell'ovvio e io non desidero tutto ciò. Lodovico ha citato la ben nota poesia di Kipling , io ti dedico "Prima di tutto l'uomo" di Nazim Hikmet. Non vivere su questa terra come un estraneo e come un vagabondo sognatore. Vivi in questo mondo come nella casa di tuo padre: credi al grano, alla terra, al mare, ma prima di tutto credi all'uomo. Ama le nuvole, le macchine, i libri, ma prima di tutto ama l'uomo. Senti la tristezza del ramo che secca, dell'astro che si spegne, dell'animale ferito che rantola, ma prima di tutto senti la tristezza e il dolore dell'uomo. Ti diano gioia tutti i beni della terra: l'ombra e la luce ti diano gioia, le quattro stagioni ti diano gioia, ma soprattutto, a piene mani, ti dia gioia l'uomo!

Erato

Max

#2 del 03/10/2019
Punteggio commenti: +58

Un giano composto di ciò che è e ciò che sarà. L'adulto che prepara il proprio figlio a ciò che diventerà. Emozionante. Bravo Nick. Tanto bella.

Max

lodovico

Staff

#1 del 03/10/2019
Punteggio commenti: +14

"Se saprai mantenere la calma quando tutti intorno a te la perdono, e te ne fanno colpa. Se saprai avere fiducia in te stesso quando tutti ne dubitano, tenendo però considerazione anche del loro dubbio. Se saprai aspettare senza stancarti di aspettare, O essendo calunniato, non rispondere con calunnia, O essendo odiato, non dare spazio all'odio, Senza tuttavia sembrare troppo buono, né parlare troppo saggio; Se saprai sognare, senza fare del sogno il tuo padrone; Se saprai pensare, senza fare del pensiero il tuo scopo, Se saprai confrontarti con Trionfo e Rovina E trattare allo stesso modo questi due impostori. Se riuscirai a sopportare di sentire le verità che hai detto Distorte dai furfanti per abbindolare gli sciocchi, O a guardare le cose per le quali hai dato la vita, distrutte, E piegarti a ricostruirle con i tuoi logori arnesi. Se saprai fare un solo mucchio di tutte le tue fortune E rischiarlo in un unico lancio a testa e croce, E perdere, e ricominciare di nuovo dal principio senza mai far parola della tua perdita. Se saprai serrare il tuo cuore, tendini e nervi nel servire il tuo scopo quando sono da tempo sfiniti, E a tenere duro quando in te non c'è più nulla Se non la Volontà che dice loro: "Tenete duro!" Se saprai parlare alle folle senza perdere la tua virtù, O passeggiare con i Re, rimanendo te stesso, Se né i nemici né gli amici più cari potranno ferirti, Se per te ogni persona conterà, ma nessuno troppo. Se saprai riempire ogni inesorabile minuto Dando valore ad ognuno dei sessanta secondi, Tua sarà la Terra e tutto ciò che è in essa, E quel che più conta sarai un Uomo, figlio mio!" ( Joseph Rudyard Kipling) -- Questa poesia si intitola If.... per te ed Enrico.

lodovico


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

Per info puoi contattarci a: info@fototue.it oppure fotoklizio@gmail.com


FONTE DI VITA ONLUS

Utente del mese

aquarios58
aquarios58

In linea ci sono

Ospiti: 9
Utenti: 3

Archivio
concorsi