Foto

India
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

India

di celestino2011, in  Persone

Con parole sincere mi è stato fatto capire che forse dopo 50anni di foto non ho capito cosa sia il reportage, forse è meglio che posti le foto che piacciono a me sperando che ci sia qualche foto valida

Inviata il 07/07/2019, vista 148 volte.

Laboratorio fotografico:
L'autore non autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

7 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

aquarios58

#7 del 07/07/2019
Punteggio commenti: +76

Un'insolita lavorazione per un portrait ma per questo non meno bello, sembra quasi in 3D

aquarios58

francofratini

#6 del 07/07/2019
Punteggio commenti: +28

A me nel complesso questo ritratto piace parecchio, leggendo quanto scritto non mi pare che il trattamento in post abbia appiattito l'immagine, soprattutto sul viso il risultato è buono anche se un po' deciso. LA sola cosa che non pare naturalissima è la schiarita di luce calda su viso, che si spegne intorno a metà del turbante. La trovo comunque un proposta molto valida, ben gestita in fase di scatto.

francofratini

lodovico

Staff

#5 del 07/07/2019
Punteggio commenti: +31

Buon pomeriggio Sergio, è giusto e fai bene a pubblicare le foto che ti piacciono. Se non è convinto l'autore è difficile proporle al giudizio degli altri! Tuttavia noto una nota di amarezza nelle parole della tua introduzione e mi dispiace. Quando mi pongo di fronte alla lettura e perciò al giudizio di una foto parto, naturalmente, con le mie convinzioni, la mia cultura fotografica ed i miei gusti estetici. Cerco però sempre di capire le motivazioni dell'autore nelle scelte fatte, siano esse in sede di ripresa o di postproduzione. Cerco soprattutto di capire cosa egli voleva trasmettere, quali messaggi o sensazioni intendeva veicolare attraverso la sua scrittura con la luce! Poi, ogni genere fotografico ha un ulteriore linguaggio a se stante che si crea attraverso codici, regole, persino acclarate consuetudini. Nulla però è mai un corpus rigido ed assoluto! In tutto questo universo di generi, regole, convenzioni, un dato è certamente da tenere in primo piano: il rispetto per l'autore e le sue scelte. Rispetto che non significa pedissequa approvazione a prescindere... così come non si può stroncare una foto dicendo semplicemente: non mi piace! Io credo che tu abbia una precisa idea di cosa sia il Reportage. Oggi, in era digitale, sono state sdoganate tante cose in ambito reportagistico, non ultima il peso e l'intervento della post produzione. Ciò che non è cambiato e mai potrà cambiare è il fatto che un Reportage (non parlo di singole foto) deve raccontare! Io penso che in buona parte delle foto che hai proposto tu l'abbia fatto... con il tuo punto di vista personale come è giusto ed ovvvio che sia. In qualche foto, a mio parere, ti sei un po' perso nel dilemma di ogni autore che ha care ed a cuore tutte le sue... creature! Alcune foto andavano selezionate per avere un lavoro più coerente nel trattamento di post e nella qualità in generale. Prendiamo questa foto indiana. Allora, per me, da sola è un ritratto. Poi, vista in una sequenza più ampia dove essa diviene un elemento della costruzione narrativa, diviene una foto di reportage, sempre un ritratto sia chiaro ma insieme al corpus diviene anche altra da se, si completa e completa le altre immagini in un virtuoso gioco di ridondanze semantiche e visive. Nel nostro Forum non abbiamo ancora la possibilità di pubblicare dei lavori con foto multiple, dei reportage, appunto. Ma spero che presto l'avremo! Per tornare alle scelte autoriali di questa tua foto, io direi che il soggetto è assai interessante, sicuramente da inserire in un reportage. Personalmente trovo che questo Tone Mapping (o qualunque altro procedimento tu abbia usato per ampliare la gamma tonale), sia troppo marcato. In alcune zone del frame l'apertura delle ombre ed il tipico effetto soft alonato che ne consegue, snaturano il soggetto creando, come nel turbante, effetti fumettistici. Ora, che a te piaccia ed a me no ci sta tranquillamente in un discorso di sano confronto. Io uso qualche volta una mappatura tonale nel B/N, soprattutto su scene inanimate... con i volti e le persone in genere sto molto attento a calibrare l'effetto finale. Qui a mio parere e gusto hai calcato un po' troppo la mano! Non è un errore per carità... ma se decidi di mettere la tua foto in critica devi saper accettare anche un punto di vista differente, specie se viene giustificato. Bene Sergio, perdona questo romanzo, ma ci tenevo a spiegarti il mio punto di vista, non come Staff, ma come utente fotografo ed amico! Un saluto

lodovico

(utente eliminato)

#4 del 07/07/2019

Faccio mio il pensiero espresso da Max. *bye*

Max

#3 del 07/07/2019
Punteggio commenti: +101

Soggetto davvero interessante di cui apprezzo molto l'espressione accomodante e simpatica che ti ha regalato. Forse a causa del flusso di lavorazione col software che ci hai detto usare, in alcune tue proposte scorgo una post a tratti da tone mapping che appiattisce un po' i toni. In questa noto una specie di velatura in alto più chiara e tendente all'azzurrino. Ma in fondo sono sciocchezze, ciò che hai ritratto è una bel personaggio, oggetto della tua testimonianza di viaggio per un'avventura che ti ha e ci sta regalando dei bei documenti *bye*

Max

selenina

#2 del 07/07/2019
Punteggio commenti: +286

Sguardo ammiccante, simpatico personaggio, bella la luce su turbante. Ottimo scatto per me.*bye*

selenina

inimis

Staff

#1 del 07/07/2019
Punteggio commenti: +405

Bella davvero, mi piace tanto per colori, soggetto e post. Ti scrivo in privato, *bye**bye*

inimis


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

Per info puoi contattarci a: info@fototue.it oppure fotoklizio@gmail.com


FPschool



FONTE DI VITA ONLUS

In linea ci sono

Ospiti: 19
Utenti: 0

Archivio
concorsi