Foto

Gravity
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

Gravity

di Klizio (vice-admin), in  Concettuale

Libera interpretazione

Inviata il 06/06/2019, vista 132 volte.

Dati tecnici:
Canon EOS 6D
Apertura: f/8
Esposizione: 1/100 sec.
Lunghezza focale: 77 mm
ISO: 400
Flash: Off

Laboratorio fotografico:
L'autore autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

11 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

oltre

#11 del 14/06/2019

Entrare in una dimensione frammentata, cercando, con la postura, di assumere la stessa forma dei frammenti che la compongono. Ottima

oltre

autore

#10 del 09/06/2019
Punteggio commenti: +9

Beh .. che commento !! Sono contentissimo di leggere queste cose con una simile competenza! Vero Michela .. qui c' è una asimmetria tra spazio dx e sx. Quel va detto va detto! Grazie a te e ... bentornata !!*aid*

Erato (critica)

#9 del 09/06/2019
Punteggio commenti: +7

Ambè, qui siamo nel mio genere preferito...il cosiddetto concettuale.....e Carlo è il maestro del genere. Diciamo che l'idea del salto davanti a quel muraglione di arenaria che pare fagocitare il soggetto non è male. Alla fine l'uomo e il muro divengono parte della stessa sostanza, dello stesso attimo. Tecnicamente l'insieme compositivo risulta essere sbilanciato, la porzione di muro, nella parte dx per chi osserva, non è in prospettiva corretta, e credo che Carlo confermerà. In questo genere di scatti bisogna essere precisi, precisini, ma è mero dettaglio che si può correggere in photoscioppo. Cmq l'idea è buona e cercherei di svilupparla. Augh!

Erato (critica)

inimis (critica)

#8 del 08/06/2019
Punteggio commenti: +378

Wawww avevo intuito che stavi saltando, ma devi fare più ginnastica per eguagliare Carlo! *bye**bye*

inimis (critica)

autore

#7 del 07/06/2019
Punteggio commenti: +9

Carlo, nessuna obbiezione, hai perfettamente ragione! Solo che proprio ... credimi ... non ci sono riuscito ! Avessi un modello bravo come te con il salti! :D OT .. senti ti ho mandato email (per questioni più importanti eh).. vedi un po se riesci a dare un occhiata ..

Ferrara.Carlo (mod)

#6 del 07/06/2019
Punteggio commenti: +23

Ciao Klizio, ormai "son vecchio del mestiere" e avevo interpretato la costruzione come ce l'hai descritta (a parte naturalmente il parco dei Suoni) . Come in un Magritte l'uomo volante diventa metafisico, trasformando il reale in surreale. Non facile "organizzarsi" in un salto (lo comprendo bene) ma mi permetto di farti due appunti. I piedi e la postura. Partiamo da quest'ultima dicendo che il salto ti ha "spinto" col busto in avanti (potrebbe essere che hai colto il momento della discesa, nel quale solitamente si cerca l'equilibrio per atterrare). Questa postura distoglie lo spettatore dalla sensazione di sospensione; allo stesso modo, i piedi verso il basso, contribuiscono a diminuire la sensazione. Concentrandoti, mentre sei in "volo" , puoi portare i piedi in posizione orizzontale e tenere il busto più eretto. Naturalmente son dettagli, ma vista la tua passione e la tua dedizione spero possano esserti utili.

Ferrara.Carlo (mod)

autore

#5 del 07/06/2019
Punteggio commenti: +9

Grazie ! No non ero sdraiato, nè ho fuso due foto. Ho saltato come un cretino davanti ad un muro di arenaria scolpito con prifondi tagli (questo piccolo frammento murario fa parte del più esteso "parco dei Suoni" di Riola Sardo). In bn poi ho contrastato molto selettivamente. Finita la magia ! :D

aquarios58

#4 del 06/06/2019
Punteggio commenti: +58

Emblematica, la persona sembra la pallina del flipper, non sa quale strada prendere tra i paletti della vita e cerca con balzi di vedere oltre. Lavorazione molto buona mi piace

aquarios58

miraggi

#3 del 06/06/2019
Punteggio commenti: +46

mi piace molto il soggetto immortalato che da significato allo sfondo Complimenti

miraggi

lodovico

#2 del 06/06/2019
Punteggio commenti: +3

Non mi pongo il problema di come l'abbia realizzata... pensi che possa trattarsi della fusione di più foto. Di certo tu salti come un grillo per vincere la foroza di gravità! Io direi che, oltre ad un certo umorismo scamzonato quesat foto può indurre anche in riflessioni più profonde. A volte librarsi è un modo per sfuggire alla gravita dei pensieri, della monotonia, della tristezza o la stanchezza. Quindi una gravità soprattutto di carattere esistenziale che la tua lieta verve ironica porta quasi a zero! *rolling* Poi però ci dirai come hai ottenuto quei segmenti verticali spezzati! Un saluto

lodovico

Grace

#1 del 06/06/2019
Punteggio commenti: +4

Mah....un vero enigma8-) visto che non puoi essere sospeso devi essere sdraiato...credo*hmmm*

Grace


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

FONTE DI VITA ONLUS

Utente del mese

Grace
Grace

In linea ci sono

Ospiti: 19
Utenti: 3

Archivio
concorsi