Foto

Una foto; una storia, di Sabrinafermamomenti
Nella categoria Album dei ricordi è vietato votare.

Una foto; una storia

di Sabrinafermamomenti, in  Album dei ricordi

PROMESSA:
Non ho caricato questa foto per farla essere giudicata.
Vi chiederete allora quale sia il senso.
Basta averne uno personale?. Se lo leggerete vi comunico anche, non ho bisogno di complimenti, non li ho mai voluti. Se ne avete bisogno chiedete pure. Ho scritto tutto nel commento.

Inviata il 05/02/2019, vista 166 volte.

Laboratorio fotografico:
L'autore non autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

8 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

inimis

Staff

#8 del 10/02/2019
Punteggio commenti: +389

Molto toccante, a volte condividere i ricordi più tristi fa bene a chi rimane e aiuta più che tenerli dentro, *bye**bye*

inimis

autore

#7 del 06/02/2019
Punteggio commenti: +2

Ho potuto valutare, l' album dei ricordi è un mix. Allora l' hò cercata di collegarla al meglio

autore

#6 del 06/02/2019
Punteggio commenti: +2

Ho chiesto di non giudicarla perchè senza spiegazione non si può capire. Il contenuto non poteva essere altro; l' abbiamo scattata insieme, alla sua altezza, così l'ha potuta almeno vederla. Ogni minuto era importante, non avevo tempo di organizzare e pensare alla composizione. Nemmeno se non ero da sola.

autore

#5 del 06/02/2019
Punteggio commenti: +2

Grazie. Vanni, ci ho pensato tanto anche io. Avrei limitato il mio essere, so questo.*bye*

Vanni

#4 del 05/02/2019
Punteggio commenti: +24

Ho letto a fatica ciò che è il contenuto del tuo scritto, per il quale nutro massimo rispetto, vorrei sottolinearlo. Forse sono un pò all'antica, o forse sono fuori dal mondo. Quindi pongo a te, ma anche a me, questa osservazione: Non credi sia troppo delicata o indelicata (dipende dai punti di vista) questa vicenda che ti ha toccato personalmente, per proporla e condividerla su un sito di fotografia? Hai scritto, giustamente, che non vuoi che venga sottoposta a giudizi, non pretendi complimenti e/o voti. Quindi, e qui la domanda, era proprio necessario? Ribadisco il mio rispetto per questa vicenda a te molto cara, forse me la sarei tenuta dentro. Questo il mio punto di vista ovviamente.;););)

Vanni

aquarios58

#3 del 05/02/2019
Punteggio commenti: +63

Forte, toccante, intenso, parla il cuore

aquarios58

marval

#2 del 05/02/2019
Punteggio commenti: +49

racconto intenso e commovente.

marval

autore

#1 del 05/02/2019
Punteggio commenti: +2

Vi racconto una foto; una storia. Nella vita si può essere una persona espansiva e io faccio parte di questa lista.. . Ho sempre avuto il bisogno di comunicare. Ne ho tanti di modi in cui farlo e motivi per cui farlo. Ad esempio: la pittura, la scrittura, la fotografia. Questa foto parla di due amiche. Amiche nell' universo. Nell' universo di Maat e nell' universo che abbiamo tutti noi. Quando ti conobbi non c' era bisogno di coperte, non c' era bisogno di stare in casa senza vedere il resto del mondo; gatti, natura, cielo, persone, case. Quando ti conobbi come una scema mi presentai con una maglia verde con lo stilizzato stampato di paperino. Proprio per non stare sempre a ripetere; " Si ok..mha sono una persona scema... ". Mi ricordo bene quel giorno. Dopo aver conosciuto tua madre e Rachele in macchina appena arrivate a casa mi sbalzò d'avanti Ila. Io già avevo bisogno di conoscerti, mi fermarono, stavi facendo l'esercizi visivi con la fisioterapista. Come non ti aspettavi mi piegai subito e guardai per la prima volta i tuoi occhioni immensi. La porta del tuo universo. Ila e Rachele ti prepararono per uscire: occhiali. Sondini, medicine. Uscite andammo in giardino. Cemento, erba, rose, ulivi. Intanto loro chiedevano di me mha io volevo parlarti. Finito il giusto interrogatorio, iniziarono a parlare fra loro. Ila ti mostrò una rosa di colore rosa e ne prese un petalo per mostrartela meglio. << Sono belle le rose rosse, vero Maat? >>, un piedino si mosse comunicando nel tuo linguaggio, nel mio linguaggio, che si. Tutto è iniziato li. Rientrate perchè tirava vento, Rachele e Ila ti misero nel letto. Io parlavo con la tua mamma. << Mha Sabrina ti piace Maat? >>, ti chiese Ila. << Si >>, << Noi stiamo ricercando un altra persona perchè Luca deve andare via >>, << Ok >>, << Vuoi che rimanga Sabrina? >>, << SI >>. Ilaria << Come??, davvero? >>, << Si >>. Io fui contentissima, stranamente per i tempi che stavo passando, anni. Un emozione mi prevase tutto il cuore, mai sentita quell' emozione. Ha sempre superato di gran lunga l' emozione dell' ammirare il David di Michelangelo. Pensando che emozioni così forti, infinitamente positive ne avevo avute solo due, intanto in 21 anni della mia vita. Ilaria ti stava continuando a chiedere sempre la stessa cosa, questa cosa. << Mha perchè fai così? >> chiesi, << Non ha mai fatto così >>, cambiò discorso. Io andai da tua madre. << Maat vuole che io rimanga >>, scoppiò a piangere di gioia confermandomi il tutto. Dopo due anni esser stata con te e averti perso, tutto quello che mi rimane è tanti ricordi, tanti dipinti, tante ricerche di Geografia, tanti giochi inventati, tanti nostri scritti. Tanti allenamenti pieni di musica, di orecchie sfondate per colpa mia. Sorrisi e tuoi pianti che sfumavano più velocemente ogni giorno, smettevano dopo averti guardata fissa nel tuo universo. Mha sopratutto tanto amore, sorrisi, risate, e tenerezza. Pianti, crisi respiratorie, sangue. Ho avuto la fortuna di finirmi di conoscere presto a 23 anni. Finito si, può sembrare strano, lo è. Era freddo, correndo con la carozzina verso il giardino vicino alle rose si vidde questo girasole piccolo, forte. Piccolo e forte come te. Lo si raccolse. E così questo è stato l' ultimo nostro tramonto. Io, te e girasole. Giubotti e le coperte per coprirti. Maat era affetta da una malattia rara, muta per la tracheotomia, semi paralizzata. Per tutti è stata una maestra di vita di 18 anni. Manchi ninì, pupina, pupa, bicha, piccola pasticcera Minu.


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

FONTE DI VITA ONLUS

Utente del mese

fabiokensei
fabiokensei

In linea ci sono

Ospiti: 26
Utenti: 1

Archivio
concorsi