Forum

Homepage del forum Altro - Varie L'arte in fotografia

L'arte in fotografia

marval

#1 23/02/2019, 20:12
Punteggio commenti: +49

Permalink

Leggo molto spesso la parola "arte" in fotografia, a mio parere impropriamente.
Sarebbe bello leggere qualche parere in merito.

marval

(utente eliminato)

#2 23/02/2019, 23:33

Permalink

Io non credo che la fotografia si possa definire "arte". Cosa dovremmo dire del pittore o dello scultore, che dal nulla creano qualcosa? Cosa dovremmo dire del musicista, del poeta etc....? Potrei anche cambiare idea se qualcuno mi spiegasse dove risiede l'arte di un fotografo, solo per avere immortalato qualcosa che già esiste! Se per arte intendiamo tutte quelle foto super lavorate con i programmi dedicati, allora è un'altro discorso. Chiamiamola abilità, forse è il termine più adeguato. ;)

inimis

Staff

#3 24/02/2019, 11:25
Punteggio commenti: +440

Permalink

Non so rispondere, i miei scatti sono tutti rappresentazioni di ciò che già esiste, ho cominciato a fare foto per conservare quello di bello che vedevo e non per fare arte. Ma altri scatti forse lo sono, penso agli still life che a parer mio sono un miglioramento degli stessi temi fatti su tela, ai ritratti che si costruiscono con il trucco, le luci, le espressioni e non sono fatti solo fine di rappresentare. Del resto conosco pittori che nei dipinti partono da una foto, ne ho fornite anche io alcune, indovinate con quale tema???

inimis

marval

#4 24/02/2019, 11:41
Punteggio commenti: +49

Permalink

i pesci forse Simone ? :D:D:D

marval

Asaiso

#5 24/02/2019, 11:57
Punteggio commenti: +130

Permalink

Siete due bei temerari (e con me, tre). Mario pone una domanda tanto enorme e sconfinata quanto è sconfinato è il sapere (quello saputo e quello non saputo).
Infatti, se mai esiste una risposta alla domanda, questa discende dalla definizione di cosa è l'arte. Su questa definizione sono millenni che l'uomo si interroga. Le migliori menti del passato e del presente che tentano di darla vengono contrastate da altre menti brillanti che non sono d'accordo. Il tutto è avvenuto e avviene in un oceano di libri, testi, lezioni magistrali, articoli ecc ecc. Quindi andiamo al bar noi tre e parliamoci da uomini della strada. E' così che parlo e quello che dico vale solo per me. A me piace pensare (ovviamente rifacendomi a quelli che hanno già espresso questo pensiero) che si tratti di arte quando qualcuno produce un qualcosa che tocca la sensibilità di un grande numero di altre persone. Ciò significherebbe (notare il condizionale) che quel qualcosa contiene elementi condivisi, che hanno un carattere di generalità, in riferimento alla bellezza, alla psicologia, al nostro vissuto, sogni, paure, speranze ecc. E ciò significherebbe che quell'opera perde i suoi caratteri peculiari assumendone altri, più generali in quanto più intimamente vicini al nostro essere "umani". Riuscire a suscitare queste sensazioni potrebbe essere considerato il grande compito di un'opera d'arte. Infatti è capacità di pochissimi.
Chi condividesse l'impostazione di cui sopra non potrebbe negare che anche la fotografia possa essere "arte". Il "riprodurre l'esistente" non è certo un limite, in quanto è "come" lo si riproduce. Bisogna tenere presente che l'artista vero vede e sente cose che non né vediamo né sentiamo (a livello conscio, anche se le abbiamo dentro). Se il fotografo riesce a produrre immagini che offrono visioni, contenuti, emozioni che ci facciano vedere, sentire e capire di più di quello che ci è proprio, forse si è avvicinato a un'opera d'arte. Secondo me.

Asaiso

ivan2018

#6 24/02/2019, 13:50
Punteggio commenti: +4

Permalink

La penso come Vanni , parola x parola ,una buona foto più o meno tutti sono in grado di farla , ma pochi da un pezzo marmo grezzo, sono in grado di creare un oggetto d'arte .

ivan2018

Ferrara.Carlo

Moderatore

#7 24/02/2019, 14:21
Punteggio commenti: +28

Permalink

Io sposo in toto le parole di Asaiso. Difficile esporre meglio di lui. Posso solo proporvi alcuni ragionamenti. Se definiamo artisti i pittori dobbiamo anche ragionare sui pittori. Chi è un pittore? Chiunque usi un pennello? Chiunque usi un pennello ed una tela? Nel primo caso allora anche il mio imbianchino è un artista, o la mia piccola Chiara quando usa le tempere. Nel secondo caso abbiamo la tela; rimane il fatto che se " l'opera " è una schifezza, si fatica a definire l'autore come pittore e men che meno artista. Perché non dovrebbe valere per la fotografia? Vale per ogni opera dell'ingegno umano. Ma tutto è al confine. Per questo, da millenni, si scrivono trattati sull'argomento (come diceva Asaiso) senza essere mai arrivati al dunque.
Il compito della fotografia è quello di "immortalare la realtà" ... nulla di più falso. Meglio: " Uno dei tanti e possibili compiti della fotografia è quello di immortalare la realtà " . Uno dei tanti, uno dei più diffusi ma sicuramente non l'unico. Chi pratica la fotografia utilizzandola per questo scopo non può arrogarsi il diritto di pensare che sia l'unico utilizzo "consentito" , ne tantomeno quello giusto. Ma la fotografia di "testimonianza della realtà" è arte? Dobbiamo ricominciare da capo.
Ciao.

Ferrara.Carlo

(utente eliminato)

#8 24/02/2019, 19:20

Permalink

marval, potevi scegliere un argomento più alla portata però..!!:D:D:D:D così hai messo in crisi il mondo dell'arte!!:D:D:D:D:D;)

marval

#9 25/02/2019, 11:52
Punteggio commenti: +49

Permalink

no Vanni, forse non mi sono spiegato bene, la mia domanda non voleva essere cosi' profonda, era molto piu' terra-terra. Personalmente oltre a FT, partecipo per passatempo anche su un altro sito ed ho notato che gli "artisti" sono numerosissimi e convinti di esserlo. E' per questo che la parola "arte", mi suona fuori luogo. Grazie ad Asa e Carlo, abbiamo comunque imparato qualcosa di molto utile sull'arte in generale.

marval

(utente eliminato)

#10 25/02/2019, 12:57

Permalink

Forse, dico forse, la differenza è proprio quella, marval. L'artista, o chi si sente tale (non spetta a noi giudicare o stabilire se lo è o no) non fa le cose per passatempo come noi, ma crede profondamente in quello che fa, sa cosa vuole ottenere e si sforza sempre per migliorare e avere risultati. Se il pubblico apprezza è giusto che si prenda tutti i meriti, che sia artista o no.

selenina

#11 25/02/2019, 17:37
Punteggio commenti: +289

Permalink

Quando con una foto si suscitano emozioni in chi la guarda si sta facendo arte.

selenina

(utente eliminato)

#12 25/02/2019, 18:15

Permalink

C'è solo da capire se trattasi si emozioni vere, oppure di convenienza. *acept**acept**acept*

Ricardo66_9

#13 11/03/2022, 11:52

Permalink

Io penso che la fotografia sia un'arte dal punto di vista che spesso gli fotografi creano anche immagini sensazionali dal nulla.
Molte volte devi solo cambiare l'angolazione, guardarla da una prospettiva diversa e trasformerai il niente in qualcosa. E questa e arte.
Attilio di Filippo, un fotografo di matrimonio a Roma, e stato quello chi mi ha convinto di questo. È stato il fotografo del mio matrimonio e vedendo quanto sono state belle le foto del nostro matrimonio siamo rimasti stupiti con mia moglie.
Il posto che avevamo scelto per gli scatti non era speciale, ma Attilio lo ha fatto sembrare speciale nelle sue foto.
La luce e l'angolazione da cui sono state scattate le foto hanno aggiunto quella dose di magia.
Proprio come un pittore sceglie i colori da combinare, così il fotografo cerca l'angolazione perfetta per combinarla con la luce.

Ricardo66_9

  Per rispondere esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.


Forum di Fototue.it: 2026 discussioni, 27224 messaggi inviati


Torna alla homepage

La redazione informa

Per info puoi contattarci a: info@fototue.it oppure fotoklizio@gmail.com


FPschool



FONTE DI VITA ODV

In linea ci sono

Ospiti: 30
Utenti: 0

Archivio
concorsi