Foto

Agricoltura in Africa., di ginocosta
Nella categoria Angolo della critica è vietato votare.

Agricoltura in Africa.

di ginocosta, in  Angolo della critica

Avevo proposto questa foto alcuni giorni fa e mi era stato fatto notare che il bianco del fumo è bruciato. La ripropongo qui nell'angolo della critica e chiedo se qualcuno sa dirmi come avrei potuto fare per evitare questo difetto, grazie.

Inviata il 17/08/2015, vista 316 volte.
Scattata il 13/06/2015.

Dati tecnici:
NIKON CORPORATION NIKON D3100
Apertura: f/6.3
Esposizione: 1/2000 sec.
Lunghezza focale: 200 mm
ISO: 560

Laboratorio fotografico:
L'autore autorizza la rielaborazione della foto.

Obiettivo utilizzato:
Tamron 18/200

Condividi:  

Commenti

18 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

autore

#18 del 22/08/2015
Punteggio commenti: +161

Boh , non ho mai provato. Può darsi .

MacLeod

#17 del 22/08/2015
Punteggio commenti: +54

Perchè non scattare a raffica ???

MacLeod

autore

#16 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +161

Il problem aera quello degli scossoni, non quelo della volocità, un avolta siamo persino riusciti a fare 60 km. in tre ore... Però gli scossoni della jeep che passava su una strada mulattiera piena di pietre mi facvano pensare che tutte le foto sarebbero state mosse,così ho provato il tutto per tutto puntando sui tempoi veloci. Forse però ho esagerato con la velocità dello scatto, secondo voi con che tempo avrei potuto star tranquillo?

eLLeFFe

#15 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +57

ohh che facevi i 200 per impostare un tempo di scatto così veloce....non hai tenuto conto che per compensare un t.s. così veloce la reflex deve inventarsi qualcosa....fa quello che può apre il diaframma con conseguente perdita di profondità di campo e alza gli ISO con inevitabile disturbo digitale ....dico bene ??

eLLeFFe

autore

#14 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +161

Automatismo a priorità di tempi

autore

#13 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +161

Elleffe e Adelmo, quasi tutte le foto che ho scttato nel Tigray sono state fatte in movimento, a bordo di una jeep, così impstavo l'esposizione a priorità di tempi, impostavo 1/2000 o 1/3000 e pregavo che Dio me la mandasse buona.

autore

#12 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +161

Yanez, non dispongo del file RAW, scatto in JPG.

autore

#11 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +161

Elleffe , bè si ,dici bene, nelle foto di reportage chi se ne frega dei particolari, però visto che quando avevo postatto la foto Marval mi ha fatto notare che il bianco del fumo era bruciato (io non me ne ero accorto minimamente) ho cercato di andare a fondo.

autore

#10 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +161

Nico ho visto la tua versione e mi piace, hai migliorato la mia.

autore

#9 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +161

Grazie a tutti per i commenti.

eLLeFFe

#8 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +57

....e quindi GINO ???

eLLeFFe

Adelmo

#7 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +21

secondo gli exif sono frutto di qualche automatismo della fotocamera e non di una scelta dell'autore, io proporrei il setup da street photography che libera il pensiero e permette di cogliere attimi senza pensare alle impostazioni, Il mio è questo: fotocamera in modalità manuale, tempo 1/500 o 1/250, diaframma f/8, ISO auto, fuoco manuale. Devi solo focheggiare dove interessa e scattare. Se invece le situazioni sono meno convulse e hai tempo di pensare allo scatto il discorso cambia di volta in volta *bye*

Adelmo

eLLeFFe

#6 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +57

E se qui proprio vogliamo crearci per forza il " pistolotto " partiamo da più lontano ...partiamo con il capire e chiedere perchè di questa scelta di impostazioni in camera....dati sballati ....che messi lì così mi portano a pensare ad uno scatto eseguito senza valutare...

eLLeFFe

Yanez

#5 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +99

Sono d'accordo con eLLeFFe,in scatti di reportage,ripresi a volte in condizioni e luci difficili,il valore del documento fa passare in secondo piano eventuali limiti tecnici.Non siamo in "Still life".Disponendo del file RAW si può provare a recuperare le alte luci fin dove è possibile e così anche le ombre ma sempre evitando di stravolgere l'atmosfera che sicuramente è stata una componente importante dello scatto.:)*bye*

Yanez

eLLeFFe

#4 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +57

seno = sono *acept*

eLLeFFe

eLLeFFe

#3 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +57

...e secondo te in una foto che può far parte ...che è parte di un reportage ...il problema è il "bianco del fumo bruciato ".....IO mi metto ad osservare tutto il tuo lavoro in Africa...e mi metto a guardare l'uomo tagliato, i neri che seno neri ...chiusi ...il fumo bruciato .....???.....mah !!!

eLLeFFe

nicomat

#2 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +67

https://www.dropbox.com/s/x6bzcnxziafnwou/foto%20di%20gino.jpg?dl=0

nicomat

nicomat

#1 del 18/08/2015
Punteggio commenti: +67

Non far caso a quello che ti scrivo io perchè sicuramente qualcuno adesso lo ribalta. A me non sembra bruciato il bianco del fumo, se vogliamo lo vedo al limite. Per migliorare potresti attenuare le alte luci come ho provato a fare io con questo risultato: https://www.dropbox.com/s/x6bzcnxziafnwou/foto%20di%20gino.jpg?dl=0 volendo di possono attenuare ulteriormente se non dovesse bastare. Ciao

nicomat


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

BUTTERFLY ONLUS

Utente del mese

scintilla
scintilla

In linea ci sono

Ospiti: 9
Utenti: 1

Archivio
concorsi