Foto

STILE SWINGING LONDON
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

STILE SWINGING LONDON

di taylor, in  Persone

Sulle orme di Cecil Beaton ed Helmuth Newton

Inviata il 07/04/2019, vista 142 volte.
Scattata il 08/02/2017.

Dati tecnici:
NIKON CORPORATION NIKON Df
Apertura: f/1.8
Esposizione: 1/30 sec.
Lunghezza focale: 50 mm
ISO: 800

Laboratorio fotografico:
L'autore non autorizza la rielaborazione della foto.

Obiettivo utilizzato:
NIKKOR 50 MM

Condividi:  

Commenti

12 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

Vanni

#12 del 09/04/2019
Punteggio commenti: +21

Mi piacerebbe conoscere, così....per pura curiosità, e per quel poco che posso capire, il parere di un esperto su questo genere, o di chi la fotografia la sa masticare bene. Ovviamente non sto mettendo in dubbio l'operato dell'autore di questa foto;);)

Vanni

viviana

#11 del 09/04/2019
Punteggio commenti: +11

Forse non è scattando in manuale che si è creato il mosso ma. forse. a mano libera. Forse non avevi con te il cavalletto e forse non c'era nessun modo di posizionare la macchina in un punto fermo.

viviana

autore

#10 del 08/04/2019
Punteggio commenti: +28

La luce era al minimo e tra l'altro ho dovuto scattare in manuale. Grazie del passaggio..*bye*

Klizio

#9 del 08/04/2019
Punteggio commenti: +2

Ho qualche dubbio sai ? L'idea è buona e mi piacciono le verticali che segmentano la figura della modella all'interno dello specchio. Tuttavia il Bn è piuttosto grigio e poco dinamico, il piede tagliato non è il massimo. Il problema maggiore però è la mancanza di nitidezza: pur tenendo questa composizione obliqua (per evidenziare che si tratta di una foto ad una immagine riflessa) non avrei usato un diaframma così aperto. Credo poi che ci sia anche un leggero micromosso dato dal fatto che hai scattato sotto il tempo di sicurezza.

Klizio

autore

#8 del 07/04/2019
Punteggio commenti: +28

Il paragone sta nella tecnica dello specchio che era un must di Helmuth Newton ed il bianconero minimal dell'altro. Sul contrasto avete sicuramente ragione..*bye*

Vanni

#7 del 07/04/2019
Punteggio commenti: +21

Mi avete incuriosito, quindi sono andato anch'io a vedere alcune opere dei due artisti da te citati. Non è che ne capisca molto, intendiamoci, ma come inimis e selenina, nemmeno io noto tali similitudini, men che meno l'ombra della gamba della sedia:D:D:D:D:D:D:D

Vanni

selenina

#6 del 07/04/2019
Punteggio commenti: +274

Sono andata a vedere le foto degli autori che hai citato e concordo con inimis.*bye*

selenina

inimis

#5 del 07/04/2019
Punteggio commenti: +371

Beh, sinceramente io tutta questa morbidezza, questo flou, negli autori che citi non la ho mai notata, anzi in genere ricordo nitidezza e contrasto. Poi può essere che non ricordo bene io *bye**bye*


L'autore della foto ha dato un +1 a questo commento

inimis

marval

#4 del 07/04/2019
Punteggio commenti: +46

se e' voluta, niente da dire, era solo una mia idea.

marval

autore

#3 del 07/04/2019
Punteggio commenti: +28

Per la verità' questa asimmetria e' voluta in contrapposizione alla verticalità' del soggetto. L'ombra in basso e' un piede della sedia che ho lasciato sempre per creare altro contrasto col soggetto.*bye*

marval

#2 del 07/04/2019
Punteggio commenti: +46

a parte il bianco e nero, l'avrei raddrizzata.

marval

Vanni

#1 del 07/04/2019
Punteggio commenti: +21

A parte il bianco e nero che non mi piace, il ritratto è stupendo! Quella macchia nera in basso che cos'è?;););)

Vanni


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

FONTE DI VITA ONLUS

Utente del mese

taylor
taylor

In linea ci sono

Ospiti: 17
Utenti: 1

Archivio
concorsi