Foto

... Diana ...
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

... Diana ...

L'autore della foto è nascosto.
Vota per scoprire chi l'ha scattata!

Inviata in Persone

...

Inviata il 13/01/2018, vista 173 volte.

Dati tecnici:
NIKON CORPORATION NIKON D700
Apertura: f/1.8
Esposizione: 1/250 sec.
Lunghezza focale: 50 mm
ISO: 200

Laboratorio fotografico:
L'autore non autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

8 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

autore

#8 del 15/01/2018
Punteggio commenti: +67

Grazie anche a Simone per il suo commento. @Alerre - scatto in una stanza di casa mia che quando serve attrezzo a studio, questa stanza purtroppo è abbastanza piccola e non mi consente di dare i giusti spazi al soggetto dall'obiettivo e dallo sfondo. In questo caso lo sfondo è piuttosto marcato e con un diaframma più chiuso risultava invadente allora ho deciso per la tutta apertura che mi ha consentito di sfocare un po' lo sfondo senza peraltro influire sul soggetto. Fra le variabili provate questa mi risultava la migliore, a mio avviso. Grazie.

inimis

#7 del 15/01/2018
Punteggio commenti: +326

Anche io non sono convinto dell'espressione della ragazza, e l'espressione del volto è la forza dei tuoi ritratti! *bye**bye*

inimis

alerre

#6 del 14/01/2018
Punteggio commenti: +30

f/1.8 ha un senso preciso?

alerre

(utente eliminato)

#5 del 14/01/2018

Tutto chiaro! Grazie a te per il confronto.*bye*

autore

#4 del 14/01/2018
Punteggio commenti: +67

Grazie Albertalli per il tuo commento e per la tua critica. Partiamo dal titolo: tutti i miei scatti alla persona contengono semplicemente il nome del soggetto, man mano che questo nome si ripete, per non creare doppioni, aggiungo qualche punto o segno avanti e dietro. Fai bene a dire che è fine a se stesso, infatti non vuole indicare niente tranne il nome. Per quanto riguarda lo sguardo secondo me siamo sulle sensazioni personali, dal mio modo di pensare ritengo che quando comincia l'azione di concedersi siamo già oltre la fase di ammiccamento e si entra in una fase emozionale condivisa che è fatta di sguardo fisso l'uno nell'altro nell'attesa dell'incontro, credo che sia questo il momento in cui ho scattato o almeno il momento che volevo riprodurre. Per quanto riguarda la luce piatta io lo considero un valore (opinabile da chi legge) in quanto è uno scatto di studio & fashion con luci apposta calibrate e l'intenzione è proprio quella di non creare ombre né sul soggetto né sullo sfondo. Io la immagino come una pagina di una rivista. E' chiaro che tutto quello ho scritto sta alle mie intenzioni, il risultato poi potrebbe essere scadente e qui sta a voi dirlo. Grazie ancora per l'interesse, leggo sempre volentieri i tuoi commenti. Ciao :)

autore

#3 del 14/01/2018
Punteggio commenti: +67

Grazie Veroros per il tuo commento :)

(utente eliminato)

#2 del 14/01/2018

In ragione del gesto che Diana sta compiendo mi aspetterei un atteggiamento un po più ammiccante da parte della modella, mi riferisco ovviamente allo sguardo e alla postura della testa. Vista così è come se fosse impaurita, come se si trovasse di fronte a qualche malintenzionato. Che sia forse quello il risultato che volevi ottenete? Se si andrebbe dato un indizio più preciso, a partire dal titolo, che trovo un po fine a se stesso. come se volessimo trovarne uno per forza. Lo sfondo è molto buono, ma la mancanza di ombre su Diana rende la figura stessa poco tridimensionale.

veroros

#1 del 14/01/2018
Punteggio commenti: +7

Bella la foto, sfiziosa la posa;);)

veroros


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

FONTE DI VITA ONLUS

Utente del mese

nicomat
nicomat

In linea ci sono

Ospiti: 24
Utenti: 0

Archivio
concorsi