Foto

Carissima Luce
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

Carissima Luce

L'autore della foto è nascosto.
Vota per scoprire chi l'ha scattata!

Inviata in Concettuale

...

Inviata il 09/10/2017, vista 100 volte.

Dati tecnici:
SONY ILCE-6000
Apertura: f/11
Esposizione: 1/6 sec.
Lunghezza focale: 35 mm
ISO: 100
Flash: Off

Laboratorio fotografico:
L'autore non autorizza la rielaborazione della foto.

Condividi:  

Commenti

9 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

autore

#9 del 14/10/2017
Punteggio commenti: +4

Grazie del commento selenina, altrettanto grazie per i consigli inimis sempre ben accetti, forse potevo bilanciare meglio le luci ma non eliminare la parete, volevo disordine dietro ;)

inimis

#8 del 14/10/2017
Punteggio commenti: +292

Il messaggio arriva, anche se inquietante, l'esecuzione forse poteva essere migliorata tecnicamente. A parer mio troppa differenza di luminosità con la lampadina così vicina, le del pupazzo ombre si leggono male. Se avessi dato una leggera luminosità allo sfondo l'immagine sarebbe stata più bilanciata pur rimanendo l'atmosfera cupa della penombra, magari mettendo un cartoncino nero dietro per eliminare del tutto la parete. Parere mio personale ovviamente, *bye**bye*

inimis

selenina

#7 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +228

La luce.... quella che alla fine fa sciogliere i nodi.*bye*

selenina

Asaiso

#6 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +117

Grazie a te per il confronto.

Asaiso

autore

#5 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +4

Certo che te lo permetto, è un forum di foto dove si possono e si devono affrontare anche le emozioni e le critiche che trasmette la stessa. Ognuno ha una propria lettura, ognuno ha un proprio pensiero. La foto non punta ad invogliare alla sconfitta o addirittura al cappio e solo un gesto rappresentativamente forte che sprona, anche perchè c'è una luce accesa. La luce che può sia essere intesa come vita, come illuminatrice si una strada o una riflessione. Il "Carissima" stesso del titolo puo avere più di una interpretazione, sia come saluto in una lettera, sia come una cosa a te legata, o ancora come un qualcosa di costoso che chiama sacrificio per averla. Ti ringrazio per la tua opinione.

Asaiso

#4 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +117

Sì, vabbè, la protesta, l'abbandono, la solitudine... Ma il messaggio è (permettimi) perverso. Non è questo l'atto, non dico presumibile, ma neanche ipotizzabile al cospetto di queste situazioni. C'è in gioco qualcosa di più ampio della tranquillità/serenità. Chiunque ha potenzialmente le armi per reagire: queste dovrebbero essere sondate da una fotografia che si vuol definire concettuale. Un cappio è dichiarazione di sconfitta. E' una negazione disumana. Forse va bene per un pupazzo di legno. Ma neanche.

Asaiso

autore

#3 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +4

grazie per esser passati ;) l'ho fatta anche con uno sfondo scuro ed omogeneo ma non mi piaceva e perchè questo leggero sfondo di ripostiglio lo sento meglio indicato per dimostrare un degrado, disordine e solitudine che porta al gesto. Apprezzo moltissimo il tuo consiglio ;)

Giuseppe Soffritti

#2 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +87

Con uno sfondo più scuro e omogeneo sarebbe stata perfetta, almeno per come la vedo io... bella comunque. *bye*

Giuseppe Soffritti

ginocosta

#1 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +175

Geniale anche questa, complimenti.

ginocosta


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

BUTTERFLY ONLUS

Utente del mese

delama
delama

In linea ci sono

Ospiti: 12
Utenti: 3

Archivio
concorsi