Foto

La vie en Rome 1.4
 Punteggio:Dai prima il tuo voto! 
Login per votare.

La vie en Rome 1.4

L'autore della foto è nascosto.
Vota per scoprire chi l'ha scattata!

Inviata in Street photography

passeggiando per le vie del centro

Inviata il 06/10/2017, vista 115 volte.

Dati tecnici:
NIKON CORPORATION NIKON D60
Apertura: f/4.5
Esposizione: 1/50 sec.
Lunghezza focale: 26 mm
ISO: 800

Laboratorio fotografico:
L'autore non autorizza la rielaborazione della foto.

Obiettivo utilizzato:
18-55 mm nikkor afsdx

Condividi:  

Commenti

13 commenti

Per inviare un commento esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.

alerre

#13 del 11/10/2017
Punteggio commenti: +25

Dove avrei abusato di post? Scusa non ho capito. Nella nebbia? Io non faccio nulla in post tranne un poco le curve.

alerre

alerre

#12 del 11/10/2017
Punteggio commenti: +25

Invece di scrivere papiri sotto la tua foto, commenta le foto altrui, come cita il regolamento. Vedo che fai pochi commenti. Leggi il regolamento. Il sito vive di commenti.

alerre

autore

#11 del 10/10/2017

Si, capisco il tuo impellente bisogno di far emergere il tuo lato narcisistico completamente offuscato dal tuo ego, ma ribadisco, fossi stato cordiale e parlatomi con tono rispettoso, di certo avrei preso per buoni i tuoi consigli, che pero in questo caso leggo solo sottoforma di critiche...ti ho già spiegato nel commento precedente cosa ho pensato e cosa per me rappresenta questa foto, è evidente che tu non faccia parte di quelle persone che prima leggono, poi riflettono e infine danno un opinione...dando un veloce sguardo alle tue banalissime foto, domando io a te, cosa volevi emanare con uno scatto cosi banale ( scusa l'iterazione ma non trovo altro aggettivo) rappresentante una collina, per non parlare della post-produzione di cui hai evidentemente abusato, e in malo modo... e ti diro' di più, a me personalmente questo modo di alterare le foto proprio per renderle più piacevoli alla vista non mi rappresenta; di nuovo la domanda sorge spontanea: cosa volevi rappresentare o meglio, a cosa hai pensato quando hai fotografato quell'insulso capanno isolato tra le montagne? oltretutto con una saturazione e post produzione pessimi. Io scatto solo con lunga esposizione e con tempi che vanno da 2 a 4, visto che come approccio fotografico ho scelto il fotodinamismo, prima di aprire bocca e dare fiato sputando inutili sentenze, ti suggerisco di andarti a leggere qualche buon saggio di fotografia, conoscere la storia della fotografia, come è nata e per cosa e come si è trasformata diventando quello che tu credi sia davvero rappresentativo per questa arte. Commenta quanto ti pare e piace ma potresti impiegare il tuo tempo per scopi più positivi, l'umiltà prima di tutto, soprattutto quando non si è cosi' bravi come si crede di essere, soprattutto, rendersi conto che nonostante le svariate conoscenze siamo sempre in grado di sbagliare e di imparare; l'arte è soggettiva, ed esistono talmente tante branchie della fotografia che ognuno puo' interpretarla come meglio crede, se proprio la mia foto non ti piace, continua pure ad andare su scorci vari ed eventuali e scattare banalissime foto che, a essere completamente sincera, non mi trasmettono assolutamente nessun tipo di sensazione se non quella del totale piattume emotivo, bello il paesaggio, ottima la baita al centro dell'immagine che cattura lo sguardo, ok, e poi? e poi, visto che non ho nient'altro da guardare mi soffermo sui dettagli della foto e noto che la qualità è scarsa e l'emozione che dovrebbe trasmettere è pari al vuoto cosmico. La tua foto, si potrebbe dire, tecnicamente perfetta nella composizione, o come forse ti piacera sentire, nella sezione aurea o regola dei terzi, ecc ecc...di nuovo ok...ma vedendo questa foto cosa mi racconta? niente di diverso dalle altre tre foto che hai fatto...il tuo intervento emana nella mia memoria una sola frase, il bue che dice cornuto all'asino. Compiaciti pure e crogiolati quanto vuoi nel tuo piccolo mondo dove tutto è al posto giusto nel momento giusto, contenta per te che ti accontenti di poco, io penso e sono convinta che nella vita e soprattutto nell'arte si possa e si debba sempre migliorare, imparare e soprattutto mettersi in discussione senza mai avere la presunzione di aver raggiunto la massima conoscenza; accetto che il significato da me interpretato nella foto non ti sopraggiunga, e visto il tuo modo di approcciare, ne sono anche contenta. Non ho altro da dire, e, se vuoi puoi continuare a domandarmi dove sta il soggetto principale e tutte le altre ovvietà di cui sei tanto orgoglioso, evidentemente hai parecchio tempo libero, io concludo aui sperando di essere stata chiara ed esaustiva, ti auguro buona serata *bye*

alerre

#10 del 10/10/2017
Punteggio commenti: +25

Io commento quanto mi pare visto che siamo su un forum che vive di commenti. Cosa hai voluto rappresentare con quella persona tagliata? Cosi giusto per capire. Se le foto non le sai fare, pure il Colosseo non viene bene, fidati. Pensi sia facile fotografare un paesaggio con lunga esposizione? Non lo è.

alerre

autore

#9 del 10/10/2017

Certo, facile ottenere un racconto da un bello scorcio pronto e apparecchiato che già in tanti hanno fotografato, per come la vedo io sta allo stesso livello del fotografare un bel tramonto, un bel fiore, ecc ecc...non condivido assolutamente l'idea che se fotografo qualcosa di bello di conseguenza la foto è bella e racconta, tutt'altro, anzi, il che mi risulta alquanto insulso e scontato, come tutti quelli che vogliono far passare la fotografia e lo scatto come un qualcosa che rappresenti l'estetica e il piacere di guardare; visto che proprio me lo chiedi, quando ho scattato questa foto ho pensato a tutte quelle comuni persone che ogni giorno affrontano la giornata, lavorativa, scolastica, sociale ecc e si ritrovano al tramonto a rientrare a casa...come ripeto, la foto non deve rappresentare l'ovvietà del bello, semplicemente una sensazione. Facilissimo scattare una bella foto al colosseo con il sole che tramonta dietro, ma a quel punto ti domando io, cosa vorresti rappresentare con una foto del genere? la palese bellezza della città eterna? molto originale...sgarbato non perchè tu abbia usato parole poco educate ma, per come la penso io, c'è modo e modo di dare consigli, evitando di sputare sentenze dall'alto del proprio sapere, mi viene da pensare tu non sia un cosi affermato e riconosciuto fotografo se ti trovi qui a condividere i tuoi scatti con altri fotografi amatoriali, percio, da quale pulpito parli con questo tono di saccenza? i consigli li accetto volentieri, ma le frasi fatte scritte in tono imperaivo, fa un azione, ritrai la persona intera, ecc ecc..no;*beach* questa è la tua idea di scattare e rappresentare, non la mia, e se il tuo essere cosi' limitato verso le visioni altrui non riesce a farti concepire qualcosa che va oltre il tuo scolastico modo di vedere le cose, ti consiglio io di astenerti dal commentare, non sei piacevole. *acept*

alerre

#8 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +25

Riprendi la persona intera. Una azione. Un qualcosa di visivo. Un qualcosa che racconti.

alerre

alerre

#7 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +25

Suggestivi.......

alerre

alerre

#6 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +25

Sgarbato dove? La verità è che si punta e si scatta senza pensare. Cosa volevi ottenere con questo scatto? Non c'è nulla che attira lo sguardo. Una mezza persona. Uno sfondo comune. A Roma ci sono scorci mille volte più soggettivi.

alerre

autore

#5 del 09/10/2017

ginocosta, sono felice che apprezzi la foto per quello che è; grazie per aver condiviso il tuo pensiero *bye*

autore

#4 del 09/10/2017

Il soggetto principale non è contemplato. Il punto che focalizza l'attenzione lo si dovrebbe avere dando un minimo di interpretazione individuale, ma se proprio si ha la passione di criticare ogni cosa diversa da quello che va oltre le proprie convinzioni o i propri parametri, posso rispondere dicendo che il punto che focalizza l'attenzione si trova nell'intera fotografia e in cio che puo' trasmettere, in cio' che emana nel pensiero dell'osservatore; concludo specificando che la scelta della categoria street non era congeniale neanche a me, ma ho pensato, viste le poche categorie, visto il sito amatoriale, massimo che potro' ricevere saranno consigli su come migliorare, ovviamente l'eccezione si trova ovunque; nonostante il tuo sgarbato e poco simpatico commento hai dedicato comunque il tuo tempo per scrivere qualcosa, percio grazie alerre! ;)

ginocosta

#3 del 09/10/2017
Punteggio commenti: +178

Leggo i commenti non proprio positivi degli altri utenti. A me sinceramente piace moltissimo questa foto, soprattutto per l'atmosfera del seminotturno e per il cielo.


L'autore della foto ha dato un +1 a questo commento

ginocosta

inimis

#2 del 08/10/2017
Punteggio commenti: +304

Ben gestita la luce, buoni i toni, ma un po' vuota, con la persona che può dar vita in primo piano tagliata, *bye**bye*

inimis

alerre

#1 del 06/10/2017
Punteggio commenti: +25

Non ha un soggetto principale. Non c'è un punto che focalizza attenzione. Il concetto di Street, troppo spesso viene frainteso. Purtroppo non basta puntare/scattare, per la strada, per definire una foto Street.

alerre


Guarda le migliori foto  |  Torna alla homepage

La redazione informa

BUTTERFLY ONLUS

Utente del mese

Asaiso
Asaiso

In linea ci sono

Ospiti: 20
Utenti: 1

Archivio
concorsi