Forum

Homepage del forum Fototue - Presentazioni Utente del mese di maggio 2017: Maximo

Utente del mese di maggio 2017: Maximo

FotoTue

#1 02/05/2017, 17:43
Punteggio commenti: +1

Permalink

Questo mese il titolo di "utente del mese" e' stato attribuito a Maximo per l'alto livello dimostrato costantemente dalle sue proposte fotografiche.
-
Massimo fu nominato "utente del mese" anche per settembre 2015, pertanto riportiamo il collegamento per poter leggere le risposte dateci per conoscerlo meglio:
Utente del mese di settembre 2015: Maximo

FotoTue

inimis

#2 03/05/2017, 00:49
Punteggio commenti: +291

Permalink

Bravo Massimo, complimenti!! *bye**bye*

inimis

Asaiso

#3 03/05/2017, 11:49
Punteggio commenti: +117

Permalink

Ottima scelta, sinceri complimenti a Massimo le cui immagini sono sempre un piacere per gli occhi (e non solo , ovviamente). Sono andato a rileggere quanto aveva scritto nel 2015 e c'è un argomento che mi piacerebbe approfondire. M. dice che la "vera" fotografia, secondo la sua visione, è quella in BN. Questa posizione, legittima, è condivisa da una grande parte di fotografi, anche di altissimo livello.
A me, questa cosa, non è mai andata giù e vorrei portare alcuni elementi di difesa della tesi contraria. Limitandomi ai più "forti".
1) Da quando l'uomo dipinge, cioè dalle caverne ad oggi, dipinge a colori. Dato che la pittura è la madre della fotografia, c'è da chiedersi come mai generazioni di artisti non si siano mai accorti che facevano una cartolina della realtà e che bastava passare al BN per ottenere tutta quella interiorità, spessore culturale, drammaticità e verità che il colore farebbe perdere.
2) La natura è a colori. Il BN è una "falsificazione" della realtà. Si può dire che è la più devastante e invasiva delle postproduzioni oggi possibili con i programmi di trattamento immagini. Ora, se uno fa una postproduzione un po' pesante (vedi HDR, posterizzazione ecc,) viene solitamente bacchettato, mentre uno che toglie i colori no, perché fa un'operazione artistico/culturale.
3) Siamo sicuri che se la fotografia fosse nata già con le pellicole (o lastre) a colori il BN avrebbe avuto un futuro?
Mi fermo qui, ma si può andare avanti. Aggiungo che a me le foto in BN piacciono molto (quelle belle) appunto per ciò che l'assenza del colore può trasmettere, ma sono contrario all'idea che quella sia la "vera fotografia".

Asaiso

selenina

#4 04/05/2017, 17:50
Punteggio commenti: +228

Permalink

Complimenti!

selenina

ely50

#5 05/05/2017, 00:25
Punteggio commenti: +61

Permalink

Sempre molto belle le tue immagini....complimenti!

ely50

inimis

#6 05/05/2017, 19:46
Punteggio commenti: +291

Permalink

Interessante argomentazione Asaiso, che in buona parte condivido. E' anche vero che in alcune immagini il colore nulla aggiunge al soggetto ritratto e in questi casi mi sembra più un elemento di disturbo che altro. In questi casi la conversione in bianco e nero è però un miglioramento. L'ultima immagine che ho inviato, vista a colori, non rende al mio occhio come in bianco e nero che la fa diventare più intensa, sempre a parer mio. Quindi secondo me ben venga il colore, ma dove nulla aggiunge ben venga il bianco e nero che non distrae e aumenta la attenzione sul soggetto*bye*

inimis

miraggi

#7 05/05/2017, 22:40
Punteggio commenti: +38

Permalink

ho letto molto volentieri il commento di inimis Grazie a voi x il confronto

miraggi

ginocosta

#8 11/05/2017, 17:04
Punteggio commenti: +175

Permalink

Complimenti per la nomina, davvero meritata.

ginocosta

scintilla

#9 12/05/2017, 09:04
Punteggio commenti: +15

Permalink

Complimenti Massimo!!!;););)

scintilla

scintilla

#10 12/05/2017, 11:01
Punteggio commenti: +15

Permalink

Non so se è corretto usare "utente del mese" per una discussione, ma visto che è interessante, che Maximo potrà dire la sua, e per dare verve a questi tread che tipicamente ne han poca, io sono favorevole.
Ed allora.... BN o Colore? Non credo ci sia una risposta e non credo che nessuno l' abbia mai data, o meglio nessuno abbia mai dato quella giusta. Sicuramente non la darò io!!! Ma posso esporre dei ragionamenti personali, che possono essere frutto di discussione. Una verità, però, è che la foto è una ed una sola. Non esistono le "versioni". Possono esistere degli esperimenti, dei "transitori" ma non una versione BN e Colore della stessa immagine. Questo perchè solo l' autore può (e deve) fare una scelta. Ad ogni foto il suo vestito, scelto con cura all' acquisto. Facciamo correre un paragone. In casa sua ognuno sceglie l' abbigliamento più comodo per se stesso. Quando esce, poi, si cambia d' abito; quando deve entrare in contatto con altre persone adotta un abbigliamento che gli piace, sceglie il suo look e lo adatta (magari) alle esigenze della situazione. Provate ad immaginare il presidente del consiglio vestito come Bob Marley che parla alle nazione unite, e pensate a Bob Marley vestito come il presidente del consiglio sul palco di un concerto. Subito è divertente, ma nessuna delle due situazioni rispecchia l' animo dei protagonisti. La scelta del colore o del BN non è altro che la scelta del vestito. Scelta fatta "a monte". Se Bob Marley si accorge di essere uscito con il gessato prima del concerto... può strapparlo e buttarci sopra un po' di vernice colorata... ma si noterà che non era ciò che voleva. Se il presidente del consiglio esce vestito come Bob Marley prima del discorso all' ONU.... non c'è nulla da fare.
Solo due osservazioni alle parole di Asasio: l' uomo delle caverne voleva dipingere la realtà, e lo faceva a colori. Con buona probabilità non faceva arte, ma testimonianza. Alcuni delle opere più belle e drammatiche di Goya sono in BN. Se le prime pellicole fossero state a colori, qualc'un altro avrebbe inventato quelle in BN!!! :D:D:D

scintilla

  Per rispondere esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.


Forum di Fototue.it: 2254 discussioni, 33167 messaggi inviati


Torna alla homepage

La redazione informa

BUTTERFLY ONLUS

Utente del mese

delama
delama

In linea ci sono

Ospiti: 16
Utenti: 1

Archivio
concorsi