Forum

Homepage del forum Fotografia - Generale Se avete voglia...

Se avete voglia...

Ferrara.Carlo

#1 23/01/2019, 16:58
Punteggio commenti: +21

Permalink

Vorrei confrontare con voi le mie idee su due ragionamenti: 1. “BN? Meglio a colori! oppure Colori? Meglio BN! … 2. “La street è…”
1. Leggo commenti dove all’autore viene consigliato di “provare” la foto a colori invece che in BN o viceversa. Ma insomma, la foto di chi è? Dell’autore. A lui la scelta. Scelta che dovrebbe avvenire prima del click. Tutti abbiamo occhi e sentimenti e come autori abbiamo il compito di scegliere come proporre ciò che abbiamo fotografato. Al netto di ciò che può essere la didattica, ovvero che l’autore sperimenti a casa sua il passaggio in BN (per “sanare” una luce malevola o perché era stato scelto in fase di scatto), quando l’autore presenta l’immagine è perché è così che la vede. Non è un problema compositivo, non è un problema di orizzonte storto…. Semplicemente ha creduto e crede che quello sia il mood giusto. Non esistono due versioni della stessa immagine. Esiste quella definitiva, le altre sono prove. Ed io spettatore, posso permettermi di chiedere di vedere la versione che penso soggettivamente mi piaccia di più? Certo, ci mancherebbe. Chiedere è lecito, rispondere è cortesia; anche se due risposte garbate ma secche, potrebbero essere: “perché non l’hai fatta a colori???... avevo il rullino in Bianco e Nero (e viceversa, naturalmente) ; ed ancora: “perché non l’hai fatta a colori??? …. Perché mi piace in BN, altrimenti l’avrei fatta a colori” ( e viceversa, naturalmente ) .
2. Un quesito che non credo abbia una risposta univoca, ma…. Quando una fotografia si può ritenere “street” ? (considerando questa parola inglese, che significa “strada” , come un genere fotografico ) . Se fotografo un insetto che “passeggia” sull’asfalto ho fatto una street? Se sono in una piazza e scatto una foto alzando la macchina fotografica, ho fatto una street??? (effettivamente se sono in una piazza, ho fatto una “square” ) . Oppure esistono regole e dettagli che governano questo genere? Serve un’interazione visiva e ragionata tra soggetto e contesto? Serve una buona composizione ed una buona luce, non dettate dal caso ma studiate e/o attese? Esiste qualche cosa che renda distinguibile una foto ricordo da una foto con una valenza artistica ? (perché altrimenti TUTTE le foto dei turisti alla piazza dei Miracoli di Pisa sono street) . Personalmente propendo per l’esistenza di stili compositivi che accomunano molte immagini e che le distinguono tra Artistiche e Storiche. Ritengo anche ( ma di questo avevo già scritto ) che ci sia qualche cosa di profondamente sbagliato nell’ossessiva ricerca di categorizzazione, se non per una esigenza di “catalogazione”. Ma capisco di essere in minoranza, ed allora mi adeguo, nella speranza di imparare e comprendere, ed eventualmente cambiare le mie opinioni.
Se fotografo in bianco e nero una persona in primo piano, su una strada asfaltata con alle spalle un bellissimo paesaggio vuol dire che ho realizzato un PortraitstreetlandscapeBW??????? (che tradotto è “Ritratto In Strada con Paesaggio in Bianco e Nero” …. anche se forse era meglio a colori ) .
Non so, cosa ne dite?

Ferrara.Carlo

Asaiso

#2 26/01/2019, 10:01
Punteggio commenti: +129

Permalink

Poni questioni spinosette, ci vuole giusto un temerario come me per venirti dietro.
Sul BN non mi pare ci sia dubbio: è come sostieni tu. L'autore sceglie come comunicare e chi osserva deve accettarlo. Può essere d'accordo o meno sulla scelta del BN, ma è una cosa sua. Se non è d'accordo sarebbe utile che ne esplicitasse i motivi, così, giusto per apportare argomenti di ragionamento. Io, per esempio, sono pochissimo d'accordo e ho più volte esplicitato i miei motivi.
Sulla street credo che il discorso sia molto più complicato perché l'argomento non è tanto la "street" propriamente detta, quanto la messa in discussione dell'esigenza di categorizzazione, che così spesso ci prende la mano. Non dico nulla di nuovo se riconduco questa esigenza al bisogno che tutti abbiamo di capire più a fondo le cose. Un antichissimo metodo, connaturato con l'uomo, è appunto la categorizzazione che permette (cito) "...di unire tutti gli oggetti con caratteristiche comuni e con funzioni simili, consentendo in questo modo di usufruire di denominazioni adeguate alla categoria specifica usata (Anderson 1991).
I vantaggi cognitivi che ne derivano sono:
– economia cognitiva: massimizza l’informazione con il minimo sforzo cognitivo;
– percezione del mondo che non sarà recepito come un insieme di oggetti indistinti, ma formato da classi, categorie, di elementi correlati tra loro."
Il problema è proprio quello che sollevi tu: "quali sono gli elementi che riconducono una qualsiasi comunicazione a questa o quella categoria?"
Nel corso dei secoli i filosofi e psicologi si sono impegnati per sciogliere questo dubbio. Le strade percorse sono state e sono diverse e ognuno rimane della propria idea. E allora? Allora niente: sei tu l'unico depositario della tua idea di categorizzazione. Nessuno ti può sbattere in faccia una regola aurea e definitiva, perché questa regola non esiste. Va a buonsenso, a gusto e a naso.

Asaiso

Ferrara.Carlo

#3 26/01/2019, 19:08
Punteggio commenti: +21

Permalink

Asaiso ti devo alcuni grazie. Uno per aver letto tutto, uno per la bella citazione che non conoscevo e che adesso andrò ad approfondire, ed uno per aver colto lo spirito del forum. Insomma grazie.

Ferrara.Carlo

inimis

#4 27/01/2019, 14:41
Punteggio commenti: +357

Permalink

Allora Carlo ti dico la mia. Concordo al 100% che la scelta tra colore e b/n è soggettiva. A volte viene però la curiosità di vedere la stessa foto a colori e magari nella propria fantasia la si immagina più rispondente ai propri gusti. Se c'è stata conversione l'autore l'ha vista e comparata, l'osservatore no e non è detto che i gusti coincidano. L'affermazione mi piacerebbe vederla a colori rispecchia questo stato d'animo individuale e non vedo motivo (sempre che ci sia stata conversione) di non usare il lab per soddisfare una legittima curiosità, tutto qui.
Anche le categorie sono soggettive ma aiutano ad orientarsi, sulle proprie foto, su quelle altrui e sul sito in generale. Se cerco la foto di un animale aprendo la categoria scremo le immagini e la ricerca diventa più rapida, senza categorie credo che rinuncerei . Poi ci sono tante categorie meno nette, tante foto classificabili diversamente, anzi lamento il fatto che la categoria apponibile sia una sola. Volendo migliorare non userei più categorie ma tag, al solo fine di facilitare la ricerca qualora la si voglia fare.
La street è comunemente intesa in senso completamente difforme dal termine usato, al punto che molti considerano street anche foto non fatte per strada; per i più sono situazioni comuni e spontanee che coinvolgono persone o animali, possibilmente atipiche o buffe, in un luogo pubblico; l'elemento umano potrebbe anche essere solo intuibile pur non presente nell'immagine, come nel caso ad esempio di una macchina parcheggiata in maniera strana. Ma queste cose le sai meglio di me. Che c'entra questo col termine street non ne ho la più pallida idea, se non forse perchè la strada è il luogo pubblico per eccellenza. Vedo tante foto categorizzate come street che nel senso comunemente usato non lo sono, ma cosa importa infine? Se la categoria viene intesa come mezzo per facilitare la ricerca di immagini, meglio questo di niente. *bye**bye*

inimis

Ferrara.Carlo

#5 27/01/2019, 18:13
Punteggio commenti: +21

Permalink

Grazie anche a te inimis!!! Confermo che immaginare la versione opposta, possa essere un sentimento normale e legittimo. Chiedere di vedere l’altra versione, però, potrebbe essere “offensivo” per l’autore ( sottolineo potrebbe ) che ha visto ed immaginato la sua foto con quel vestito. La catalogazione è fondamentale, per l’archiviazione ed il recupero. E come proponi, la “parola chiave” è sicuramente il metodo più idoneo, quello che eviterebbe “l’ accanimento “ dei generi. Grazie ancora!

Ferrara.Carlo

  Per rispondere esegui il login,  oppure se non sei iscritto iscriviti ora.


Forum di Fototue.it: 2299 discussioni, 33620 messaggi inviati


Torna alla homepage

La redazione informa

FONTE DI VITA ONLUS

Utente del mese

Yanez
Yanez

In linea ci sono

Ospiti: 13
Utenti: 1

Archivio
concorsi